Introduzione

Grazie a Emiliano Venturini per la trasmissione della traduzione da Patrizio Sanasi.